Loreto, sorpreso con la marijuana
Lo accusano di essere il re dei rave

Sorpreso con la marijuana
Lo accusano
di essere il re dei rave
di Federica Serfilippi
LORETO - Sarebbe stato il re dei rave party della provincia, allo stesso tempo organizzatore delle feste e, stando ai riscontri della polizia, un abile spacciatore di marijuana. È stato seguito per settimane con servizi di appostamento e pedinamento. I sospetti che dietro la sua vita da disoccupato potesse nascondersi una vita da pusher sono diventati realtà martedì, quando gli agenti della Squadra Mobile anconetana, supportata dal Commissariato di Osimo, hanno fatto irruzione nell’appartamento dell’uomo, un 36enne incensurato originario di Loreto e residente a Villa Musone. Nell’abitazione è stato trovato un sacco di marijuana più altri piccoli pezzi della stessa sostanza. In totale, gli uomini diretti dal vice questore Carlo Pinto hanno sequestrato oltre un etto di marija, pronta per essere immessa sul mercato e venduta.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 16 Maggio 2018, 21:43 - Ultimo aggiornamento: 21:43