In centro il traffico va ancora in tilt
Ambulanza intrappolata nella coda

In centro il traffico va ancora
in tilt: ambulanza
intrappolata nella coda
ANCONA - L’ambulanza intrappolata nell’assalto in centro la domenica pomeriggio è uno spot del traffico caos. Erano le 16,30 quando in una specie di fermo immagine la circolazione in centro è rimasta praticamente paralizzata. Via San Martino, via Palestro e via Simeoni sono andate in tilt. Tutto intasato. 
Effetto della grande mole di auto che a metà pomeriggio si sono riversate nel cuore della città per una passeggiata, considerato anche il meteo favorevole. Tutti in coda per trovare parcheggio, e traffico congelalato. Un’ambulanza in sirena si è trovata davanti un muro di veicoli ed ha dovuto zigzagare per un bel po’ prima di trarsi d’impaccio. Intoppo da brividi, anche al pensiero che il mezzo sanitario a sirene spiegate stava dirigendosi all’ospedale Salesi per un’emergenza in corso. 

Insomma che la viabilità vada in panne è ormai un antipatico déjà-vu. E pure l’odissea per trovare un posto auto sembra ricalcare un copione sempre uguale. Anche ieri attorno alle cinque del pomeriggio serviva quasi un miracolo per trovare posto al parcheggio Stamira, che era stracolmo. Effetto di un centro evidentemente di nuovo attrattivo, grazie anche a luminarie e addobbi che danno un’immagine più fascinosa al centro, per tanto tempo bersagliato dalle critiche per il suo scarso appeal. Ma anche segno di qualcosa che non va sul piano della viabilità e della sosta. Domenica 2 dicembre scorso c’erano state scene fotocopia in centro che pure in quel caso aveva mostrato il rovescio della medaglia, l’altra faccia di una domenica di successo e piena di gente. 

Ancora una volta a mettersi di traverso era stato il traffico, che con il fiume di gente che si era riversato verso la pedonale con i negozi aperti, il grande albero di Natale e la maxi ruota di piazza Cavour, sulle strade era puntualmente andato in tilt. Per entrare in città ingorghi in via San Martino e via Palestro, in particolare per le auto in coda al maxiparcheggio, che a un certo punto era stata chiusa dai vigili. In uscita code soprattutto in via Vecchini. Cambiano le domeniche sul calendario, resta il caos. E le festività natalizie, con la corsa al regolo, si avvicinano a larghi passi. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 10 Dicembre 2018, 07:05 - Ultimo aggiornamento: 10-12-2018 07:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO