Lui e lei fanno acquisti a scrocco
incastrati da un cliente-detective

Lui e lei fanno acquisti
a scrocco incastrati
da un cliente-detective
FABRIANO - Due giovani originari della Romania, ma da anni residenti a Roma, sono stati denunciati per furto aggravato dai carabinieri di Cerreto d’Esi. L’operazione arriva dopo i quattro arresti per furto della settimana scorsa. L’ultimo episodio è avvenuto alcuni giorni fa al supermercato Maxi Coal, in piazza Matteotti di Cerreto d’Esi. I due ladri, 27 anni lui e 25 anni lei, sono stati identificati grazie alle telecamere di sicurezza e a un cittadino che, insospettito dai movimenti strani dei due che monitoravano gli spostamenti dei dipendenti, ha memorizzato il numero di targa e contattato i militari.

Sono entrati per fare la spesa con una borsa schermata, quella che non suona quando si passa nella postazione anti taccheggio, e poi sono usciti dopo aver rubato più di 100 deodoranti per un valore complessivo di 500 euro. Subito dopo il furto la proprietà del supermercato si è accorta dello scaffale vuoto e ha chiamato i carabinieri. Visionate le telecamere di sicurezza interne che hanno immortalato la scena. I due sono stati identificati grazie anche a un cittadino attento che aveva chiamato il 112 per segnalare una macchina sospetta di grossa cilindrata proprio nei pressi del supermercato. Il sospetto dei carabinieri è che la merce sia stata già rivenduta a un mercato rionale nelle grandi città. Sono in corso ulteriori indagini: questo, infatti, è il secondo furto itinerante, di persone residenti altrove, avvenuto a Cerreto d’Esi nell’ultima settimana.

Nei giorni scorsi due sorelle nomadi di 31 e 36 anni sono state arrestate per furto aggravato. Stavano facendo la spesa al supermercato Famila quando sono uscite senza pagare con una borsa con 15 flaconi di deodoranti per ambiente e 40 tubetti di colla Attak per un importo di 500 euro. I carabinieri hanno perquisito anche il loro mezzo: nel portabagagli avevano 40 spicchi di Parmigiano Reggiano e bottiglie di alcolici per un valore di 2.000 euro. Alcuni giorni prima altre due persone sono state arrestate per furto presso la vecchia sede delle Cartiere Miliani.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 14 Febbraio 2018, 08:35 - Ultimo aggiornamento: 14-02-2018 08:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO