Fabriano, città in lacrime per Andrea
ucciso dalla malattia a soli 25 anni

Città in lacrime per Andrea
Mezzopera, ​ucciso
dalla malattia a soli 25 anni
FABRIANO - Lutto a Fabriano. È morto, dopo lunga malattia, Andrea Mezzopera. Il decesso è avvenuto ieri a soli 25 anni. Da questa mattina è allestita la camera ardente presso la Casa del Commiato Infinitum Bondoni, in via Nenni. Domani, alle 15 avranno luogo i funerali presso la Cattedrale Basilica San Venanzio di Fabriano. Al termine della celebrazione la sepoltura nel cimitero di Santa Maria.
In queste ore sono tante le persone che si sono strette intorno alla mamma Pina, al babbo Marcello, alle nonne e ai parenti. Come segno di vicinanza la famiglia invita a dare un’offerta alle fondazioni “Marco Mancini” e “Il Samaritano”. Originario dell’Umbria, Andrea ha vissuto in città e studiato all’Itis Merloni di Fabriano dove ha ottenuto il diploma da perito chimico industriale. «Non ti sei mai arreso – ricordano commossi gli amici – nemmeno quando la malattia, da tempo, ti stava debilitando». Anche le insegnanti della sua scuola ricordano con le lacrime agli occhi lo studente modello che voleva arrivare al diploma nonostante quel male incurabile.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 22 Febbraio 2019, 05:25 - Ultimo aggiornamento: 22-02-2019 05:25

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO