Catturati i fidanzati dello sballo
Nascondevano erba tra le spezie

Catturati i fidanzati
dello sballo: nascondevano
erba tra le spezie
FABRIANO - La droga era nascosta tra le spezie, ma i militari della Compagnia di Fabriano hanno notato quei barattoli di vetro sospetti contenenti marijuana e sistemati tra il peperoncino, l’origano e il rosmarino. Due giovani fidanzati sono stati denunciati dal nucleo Radiomobile per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Sono stati sequestrati 25 grammi di marijuana insieme a due bilancini di precisione: uno era nella camera a casa di lui, l’altro nell’abitazione di lei. Protagonisti due ragazzi originari del sudamerica, da molti anni a Fabriano con le famiglie. 

Sabato, alle 23,30, nel corso dei controlli disposti per prevenire spaccio, furti e guida in stato di ebbrezza, è stata fermata un’utilitaria in via Mazzini. A bordo c’erano i due, lui 21 anni, lei 20, che stavano andando a fare serata con amici. Nel corso del normale controllo dei documenti hanno mostrato nervosismo, i carabinieri hanno proceduto alla perquisizione della macchina che ha dato esito negativo. Poi, nel corso della perquisizione personale, hanno rinvenuto un grammo di marijuana nascosto nei pantaloni del giovane che si trovava alla guida dell’auto della ragazza. Alle domande dei militari, il giovane ha risposto che quella sostanza stupefacente era stata acquistata per uso personale e che la sua donna non era coinvolta per nessun motivo.

I carabinieri non gli hanno creduto e hanno fatto scattare una doppia perquisizione domiciliare. A casa di lui hanno rinvenuto un bilancino di precisione; a casa della fidanzata, oltre a un secondo bilancino, sono stati sequestrati 25 grammi di marijuana nascosti in due barattoli di vetro occultati in mezzo ai contenitori delle spezie, sul mobile della cucina. La droga è stata sequestrata e i due denunciati per detenzione ai fini di spaccio. I militari hanno poi ritirato la patente all’uomo che si trovava alla guida del mezzo con una dose di marijuana nei pantaloni. Non si escludono nuovi provvedimenti nei prossimi giorni. Già oggi diversi assuntori già segnalati alla prefettura di Ancona verranno convocati in caserma: l’obiettivo è quello di risalire agli spacciatori che riforniscono di droga il mercato locale. I controlli, infatti, procedono speditamente ogni giorni. 

Nei giorni scorsi due giovani sono stati segnalati come assuntori dai carabinieri. In via Veneto sono stati controllati 4 studenti tutti tra i 17 e i 19 anni che quella mattina avevano marinato la scuola. Mentre passeggiavano, alla vista della pattuglia, hanno gettato a terra un involucro contenente un grammo di marijuana. Il fatto non è passato inosservato ai militari che hanno rinvenuto la dose e segnalato il proprietario come assuntore. Stesso provvedimento per un 20enne di Cerreto d’Esi sorpreso con un grammo di marijuana. Proseguono anche i controlli della polizia: un 28enne di Fabriano, nel corso di un accertamento in un locale, aveva 2 grammi di marijuana nelle tasche; una donna, invece, aveva una dose di cocaina nella borsa dei trucchi: entrambi sono stati segnalati come assuntori dai poliziotti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 17 Aprile 2018, 06:15 - Ultimo aggiornamento: 17-04-2018 06:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO