Ancona, presi altri 3 pusher al parco
Marijuana nascosta nella vegetazione

Arrestati altri 3 spacciatori
al parco: marijuana
nascosta tra la vegetazione
ANCONA – L’arresto, per spaccio, pochi giorni fa e nello stesso posto, di un connazionale non li ha scoraggiati: ma l’aver sfidato la sorte a tre spacciatori del Gambia pizzicati dalla Polizia al «Pacifico Ricci», tra via Fornaci Comunali e via Pergolesi.
I poliziotti sono entrati nel parco e, senza farsi vedere, hanno osservavano da lontano tutti i movimenti degli extracomunitari. Dopo aver parlottato animatamente al telefono uno di essi si è alzato e ha fatto un gesto di intesa ad un giovane, che stava camminando nella loro direzione. Senza proferire parola, il giovane gli ha consegnato una banconota e ha ricevuto un oggetto appallottolato in un involucro di plastica nero. A quel punto è scattato il blitz della polizia: gli agenti, insieme alla Squadra Cinofili, hanno circondato l'area, mentre altri poliziotti piombavano alle spalle dei tre che non hanno fatto in tempo a fuggire. Sono tre giovani gambesi rispettivamente di 29, 22 e 23 anni, in regola con il permesso di soggiorno, senza occupazione, senza fissa dimora e con precedenti penali per reati di droga. Banconote di piccolo taglio (da 5 a 10 euro) per un totale di 240 euro sono state rinvenute nascoste nei loro calzini, mentre nelle tasche dei giubbotti sono stati trovati pezzi di plastica di colore nero tagliata a forma concentrica, usati per confezionare le singole dosi di droga. Sotto la panchina e tra i cespugli che la circondavano i cani poliziotto hanno fiutato e rinvenuto numerose dosi di marijuana per un totale di 98,96 grammi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 10 Gennaio 2017, 16:01 - Ultimo aggiornamento: 10-01-2017 16:01

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO