Caccia, impallinata la sentenza del Tar
si torna a sparare nei siti Rete Natura

Caccia, impallinata sentenza
del Tar: si torna a sparare
nei siti Rete Natura
ANCONA - Braccio di ferro istituzionale tra Regione e Giustizia amministrativa sul tema della caccia. Ieri secondo round di un duello a colpi di leggi e sentenze destinato ad avere altri sequel, con le associazioni ambientaliste sul piede di guerra e le opposizioni pronte a chiedere la testa dell’assessore regionale alla Caccia Moreno Pieroni.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 12 Dicembre 2018, 05:40 - Ultimo aggiornamento: 05:40