Ritrovati tablet, vestiti e anche
lo zainetto rubato ad una scolara

Ritrovati tablet, vestiti
e anche lo zainetto
rubato ad una scolara
ANCONA - C'era anche lo zainetto rubato a una scolaretta di prima elementare tra la refurtiva scoperta ieri dalla polizia in un covo di ricettatori in via Torresi. Sarà il questore Oreste Capocasa in persona a restituirlo alla bambina, appena sarà dissequestrato, per dare il senso dell'importanza che la polizia dà ai reati contro il patrimonio che colpiscono le famiglie. L'operazione, condotta dalle Volanti, ha portato al sequestro di parecchia refurtiva: capi d'abbigliamento per un valore di circa 20mila euro, diversi tra televisori, tablet e telefonini e altri gadget elettronici. Nell'appartamento usato come deposito di oggetti rubati abitavano quattro tunisini: uno di loro, già rimpatriato e tornato in Italia clandestinamente, è stato sottoposto a fermo per ricettazione, gli altri tre sono stati denunciati a piede libero. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Marzo 2018, 13:15 - Ultimo aggiornamento: 12-03-2018 13:31

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO