Senigallia, casa piena di fucili e coltelli
Torna in carcere Jurgen Mazzoni

Casa piena di fucili
e coltelli: torna in carcere
Jurgen Mazzoni
SENIGALLA - Di nuovo in carcere Jurgen Mazzoni. Era finito ai domiciliari nell'agosto 2016 per stalking dopo aver perseguitato e bersagliato di messaggi una giovane donna creando problemi anche ai genitori di lei, negli ultimi tempi la situazione si è ripetuta con ritmi ancora più forti, la Mobile  è intervenuta arrestandolo. A complicare ancora di più il quadro, il fatto che dentro l'abitazione di Mazzoni sono stati trovati numerosi fucili, machete e coltelli.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 13 Novembre 2017, 12:43 - Ultimo aggiornamento: 13-11-2017 16:44

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO