Dicono di commentare la Juventus
Tre giovani trovati con la droga

Dicono di commentare
la Juventus: tre giovani
trovati con la droga
ANCONA - Una macchina con a bordo tre giovani parcheggiata a fari spenti lungo le cure di via Papa Giovanni XXIII. Ore 03.20 della notte tra giovedì e venerdì: una pattuglia della Squadra Volante impegnata nell’attività di controllo del territorio, nel perlustrare tutta la zona sottostante il Duomo di San Ciriaco, illuminava l’abitacolo fermo in una curva a gomito e i fari della “Pantera” facevano riemergere dal buio gli occhi meravigliati degli occupanti che, dalle smorfie del volto, facevano trasparire tutta la sorpresa- amara – per l’imminente controllo di polizia.

Il giovane che occupava il lato passeggero apriva la portiera di scatto e con la schiena a ridosso della costa piena di vegetazione tentava di buttare qualcosa tra la siepe. Immediatamente gli agenti intervenivano e identificavano i tre: due cittadini italiani, 24 e 22 anni e un cittadino originario della Romania di 30 anni tutti residenti nel capoluogo, con precedenti di polizia per reati in materia di sostanze stupefacenti.

Vicino al 22enne che si era precipitato fuori dall’abitacolo veniva rinvenuta una bustina trasparente contenente cocaina mentre il passeggero che era rimasto immobile nel sedile posteriore, tentennava a declinare le proprie generalità, dichiarando di non voler scendere dall’auto in quanto infreddolito. Di fronte alla reiterata richiesta il rumeno scendeva e mentre incedeva con il piede, gli scivolava dai pantaloni una bustina semiaperta contenente anch’essa cocaina.

Il 24enne al volante, il più loquace del gruppo, tentava di convincere gli agenti di non sapere che i due amici facessero uso di droga e che erano lì solo per commentare l’ultima partita di calcio della Juventus, simulando stupore di fronte ai poliziotti che gli facevano notare che l’orologio segnava le 3.20 della mattina e che non avevano per nulla creduto a quel racconto.

Da un immediato controllo l’autista veniva trovato in possesso di una modica quantità di marijuana fatta scivolare sotto il sedile che occupava. Esteso il controllo al veicolo, nel portabagagli veniva rinvenuto un barattolo di vetro posto vicino alla ruota di scorta contenente circa 8,2 grammi di altro “fumo”.

Accompagnati presso gli Uffici della Questura tutti venivano segnalati alla locale Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti. All’autista 24enne veniva sequestrata la patente di guida e il veicolo veniva affidato ad un familiare intervenuto sul posto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 21 Aprile 2017, 15:23 - Ultimo aggiornamento: 21-04-2017 15:23

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO