Ancona, alla guida ubriachi o sotto
l'effetto di droghe: strage di patenti

Alla guida ubriachi
o sotto l'effetto di droghe:
strage di patenti
ANCONA - Alla guida ubriachi o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: stragi di patenti nell’anconetano per i controlli dei carabinieri.  A Senigallia i carabinieri hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza, un uomo di Senigallia,  49enne, che la notte del 20 gennaio, alle ore 05:20 circa,  controllato in quella via Guercino, a bordo di una Fiat Punto, risultava positivo con tasso 2.25 gr/lt.  Nella stessa notte, sempre i  militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato in stato libertà per guida in stato di ebbrezza, una donna di Ancona,  27enne, che controllata in quella  via Camposanto Vecchio, a bordo della  Citroen C3, risultava positiva con tasso 1,40 gr/lt.

Il giorno precedente, invece,  militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno  denunciato in stato libertà per guida in stato di ebbrezza,  un uomo, 41enne, residente a Falconara Marittima che controllato, ore 02:10 circa, in via Podesti di Senigallia, a bordo di una  Lancia Y,  risultava positivo con tasso 1,51 gr/lt.
In Ostra Vetere, nello stesso giorno,  i militari della  locale Stazione hanno denunciato in stato libertà per guida in stato di ebbrezza e rifiuto di sottoporsi ad accertamento,  un uomo 49 enne,  residente  a Ostra, che controllo  alle ore 11:00 circa, in quella contrada San Vito, mentre conduceva un motociclo Honda, in evidente stato alterazione psicofisica presumibilmente derivante da abuso etilico, si rifiutava di sottoporsi al previsto accertamento. Lo stesso veniva altresì sanzionato per altre violazioni al codice della strada relative alla guida con patente revocata e alla mancata copertura assicurativa del veicolo.
 
A Jesi  i militari hanno segnalato al Prefetto un 27enne di Ancona e una ragazza 26enne di Montemarciano. Gli stessi, controllati, alle 04 del 20 gennaio, a bordo di autovettura in sosta nei pressi della discoteca Noir di Jesi, venivano trovati in possesso di un grammo di cocaina e 3,3 di hashish, che venivano  sequestrati.
 
A Staffolo i militari della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà  per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti un 21enne di Monteroberto. Lo stesso, controllato in via Coste di Staffolo alle ore 05.10 del 20 gennaio 2019 mentre si trovava alla guida di una Renault Clio e sottoposto agli accertamenti tossicologici presso l’Ospedale di Jesi, risultava positivo ai cannabinoidi. Il giovane veniva inoltre segnalato all’Ufficio territoriale del Governo di Ancona.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 21 Gennaio 2019, 12:10 - Ultimo aggiornamento: 21-01-2019 12:11

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO