Addio a Mengucci ex ferroviere
di 70 anni appassionato di caccia

Addio a Mengucci
ex ferroviere 70enne
appassionato di caccia
CHIARAVALLE - È morto ieri mattina all’ospedale di Torrette, dove era ricoverato in conseguenza di una malattia scoperta da appena due mesi, Fabio Mengucci, un personaggio molto conosciuto a Chiaravalle. Aveva 70 anni, lascia la moglie Franca, i figli Marco e Cinzia e due nipotini Filippo e Martina che erano la sua gioia. Fabio Mengucci era molto apprezzato a Chiaravalle per le sue non comuni doti umane, discreto e sempre disponibile verso tutti. Era uno sportivo, grande appassionato di caccia e di tiro al piattello. «Fabio era una persona buona – dice un amico che condivideva con lui la passione per la caccia - onesta ed operosa, conosciuta e stimata da tutti, che ha dedicato interamente la vita alla famiglia ed al lavoro». Aveva lavorato come verificatore delle Ferrovie dello Stato e da molti anni aveva raggiunto la pensione. Molto spesso incontrava i suoi amici appassionati come lui di caccia e tiro al piattello all’armeria Beni. La salma è ora nella casa del commiato delle onoranze funebri Santarelli, vicino al Mercatone Uno, mentre la cerimonia funebre sarà officiata nella chiesa di Santa Maria in Castagnola a Chiaravalle, lunedì 14 gennaio alle ore 15.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Gennaio 2019, 07:20 - Ultimo aggiornamento: 12-01-2019 07:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO